Laserterapia

La laserterapia fisiologicamente agisce grazie ad effetti fotochimici e fotobiologici nelle cellule e nei tessuti sottocutanei. La luce laser ha la proprieta' di attraversare senza alcun tipo di interazione significativa gli strati superficiali della cute che risulta trasparente alla lunghezza d’onda adottata. Pertanto il trattamento terapeutico e' sempre ben tollerato dal paziente che non avverte mai sensazioni sgradevoli: la laserterapia e' indolore, non ha rischi e Il tempo da dedicare ad un trattamento e' inferiore all’utilizzo di altre terapie. L’effetto e' prevalentemente antalgico (sistema nervoso periferico), anti-infiammatorio e di rigenerazione, infatti stimola i mitocondri della cellula e la ricarica di energia e la “ripara” nel caso di situazioni traumatiche o degenerative, riportando alla norma la cellula stessa. (da sito http://www.chinesport.it/)