Ipertermia

L’unica Termoterapia Endogena che,utilizzando onde elettromagnetiche a specifica frequenza (Diatermia Radiativa), permette un’azione focalizzata, profonda e controllata, attraverso la misura ed il controllo della temperatura, dell’intensita' e della profondita' di trattamento. Trova vantaggiosa applicazione nella cura delle patologie dell’apparato locomotore. Il controllo e l’adattamento della stimolazione ipertermica consentono di attivare i piu' noti effetti biologici del calore: incremento del flusso ematico locale; incremento degli scambi metabolici e dell’apporto di ossigeno; rimozione di cataboliti ed essudati; diminuzione della frequenza di scarica dei recettori del dolore; aumento della estensibilita' del collagene e della efficienza contrattile del muscolo; riduzione dello spasmo muscolare e degli infiltrati infiammatori; diminuzione dell’edema. L’Ipertermia permette, inoltre, di ottenere un adeguato fenomeno di cell killing che, provocando la necrosi delle cellule lesionate o sofferenti per una qualsiasi noxa patogena o traumatica, determina il rilascio di sostanze chemiotattiche e di growth-factors che rappresentano un potente stimolo rigenerativo e riparativi. (dal sito: www.easytechitalia.com)