Corso di preparazione al parto in Acqua

L’acqua fonte e simbolo della vita, e' l’elemento naturale che per eccellenza allontana lo stress quotidiano e aiuta a far star bene persone di tutte le eta'. Soprattutto durante i mesi di gravidanza, le future mamme possono scoprire e sfruttare le proprieta' benefiche di questo elemento, scegliendo un corso preparto in acqua, grazie al quale possono prepararsi al travaglio e fare dell’attivita' fisica senza eccessivi sforzi.

/news_foto_50.jpg

L’acqua fonte e simbolo della vita, e' l’elemento naturale che per eccellenza allontana lo stress quotidiano e aiuta a far star bene persone di tutte le eta'. Soprattutto durante i mesi di gravidanza, le future mamme possono scoprire e sfruttare le proprieta' benefiche di questo elemento, scegliendo un corso preparto in acqua, grazie al quale possono prepararsi al travaglio e fare dell’attivita' fisica senza eccessivi sforzi.

È bene sgombrare il campo da dubbi e rispondere alle domande che molte future mamme si pongono in merito a questa specifica modalita' di corso prenatale: molte donne in dolce attesa hanno dubbi e domande su come il corso si svolga e quali siano gli esercizi proposti. In particolare, i principali interrogativi riguardano se il fatto di non saper nuotare, oppure la scelta di un parto “tradizionale” (e non in acqua) possano automaticamente precludere loro la partecipazione alle lezioni.

La preparazione al parto avviene all’interno di una vasca terapeutica ad hoc con acqua riscaldata (la temperatura puo' variare tra i 30 e i 32 gradi) ed alta al massimo 110/115 centimetri. Dunque, un’altezza tollerabile anche per chi non sa nuotare: saper nuotare quindi non e' un vero e proprio requisito per frequentare il corso, anche se, per svolgere gli esercizi proposti con tranquillita' e senza ansia, e' fondamentale avere un buon rapporto con l’acqua. Inoltre, e' opportuno sottolineare che i corsi preparto in acqua sono aperti a tutte donne in dolce attesa che abbiano avuto una gravidanza priva di complicazioni, indipendentemente dal tipo di parto che hanno scelto (tradizionale oppure in acqua). Naturalmente chi sta prendendo in considerazione le opportunita' del parto in acqua puo' essere maggiormente motivato a iscriversi a questo tipo di corso. In quest’ultimo caso, la donna potra' acquisire ancora maggiore familiarita' con l’acqua anche nei mesi che precedono il parto vero e proprio.

Il corso viene svolto da una terapista qualificata in continuo contatto con i medici del nostro centro. Accanto all’esercizio fisico, che tende ad agire e tonificare i distretti muscolari maggiormente sollecitati durante i mesi della gravidanza, i corsi preparto in acqua aiutano anche le donne a prendere coscienza del proprio corpo, insegnando loro alcuni esercizi di controllo della respirazione oppure dedicati al rilassamento.

Gli esercizi in acqua, grazie alla notevole riduzione del carico gravitazionale, permettono alle donne in gravidanza di fare attivita' fisica con un piccolissimo sforzo, caricando le articolazioni molto meno rispetto ai normali esercizi a terra, ma mantenendo gli stessi benefici a livello muscolare. Cio' e' possibile perche' l’acqua ha la proprieta' di ridurre il peso di un corpo a un sesto rispetto a quello che e' a terra. Un altro importante vantaggio dell’attivita' fisica in acqua e' costituito dalla compressione graduata esercita dall’acqua sulle gambe: quest’azione aiuta a contrastare il gonfiore degli arti e ha un visibile effetto linfodrenante. Infine, l’alleggerimento del peso corporeo provocato dall’acqua dona sollievo e allevia i dolori della schiena e della zona lombo sacrale, zone sottoposte a notevole stress durante i mesi della gravidanza a causa del continuo aumento di peso del nascituro.